Privacy Policy

Pugni della speranza

PER UNA DOMENICA NELLA BELLISSIMA piazza dove si erge la Basilica di Santa Maria della Sanità ha ospitato un ring dove si sono affrontati in mini match pugili napoletani. All’ombra del Ponte della Sanità si è svolto il primo trofeo “Boxe Sanità”. L’iniziativa ha attirato curiosi e appassionati che molte ore prima dell’inizio degli incontro si sono riversati nella piazza-ring.

Circa un migliaio di persone si sono affollate nel cuore del rione popolare che tra l’altro diede i natali al grande Antonio De Curtis in arte Totò. La manifestazione pugilistica è stata organizzata dalla Napoliboxe di Lino Silvestri in collaborazione con la III Municipalità. Sul ring dodici incontri di pugili napoletani che hanno sfidato avversari provenienti da altre regioni.

Il bilancio finale per la Napoliboxe è positivo, con sei vittorie, un pari e sole tre sconfitte, oltre a due vittorie negli incontri fuori tabellone. Presente come testimonial l’ex campione europeo Ciro De Leva.

Il trofeo ha anticipato l’impegno che la Napoliboxe assumerà nei prossimi mesi nel quartiere. La società aprirà – infatti – una nuova palestra all’interno dell’Istituto Caracciolo, dove si terranno lezioni di pugilato gratuite in orario scolastico, coinvolgendo gli alunni dell’istituto scolastico.

Genny Attira
© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Leggi gli altri articoli del N. 11 di Maggio Giugno 2013

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Facebook0
Twitter
RSS

Scarica il pdf

La domenica n.15 Dicembre/Gennaio 2014
Scroll Up