La forza dell’arte spazza via i rifiuti Un graffito stradale per impedire il deposito delle masserizie

Vittorio Valiante, giovane e raffinatissimo artista, che si è prestato a un esperimento sociale con la collaborazione di Asia e municipalità.

In via Duomo altezza rione Forcella dove c’è l’ingresso lato strada della chiesa di San Giorgio ai Mannessi è cattiva abitudine lasciare rifiuti, masserizie e spazzatura.

Ingombranti che oppuna il marciapiede e creano uno spettacolo avvilente ai tanti napoletani e turisti che percorrono l’importante strada. Allora ecco l’idea. Liberare lo spazio e sul marciapiede realizzare un graffito stradale.

L’immagine disegnata con gessetti spicca dal marciapiede. Lo sguardo luminoso quasi intimorisce, incute rispetto e ammirazione.

A nessuno, proprio a nessuno verrebbe in mente di oltraggaire quell’immagine con l’abbandonando rifiuti.

Ed ecco il miracolo: compare l’immagine realizzata dall’artista Vittorio Valente e nessuno deposita – per il momento –  più immondizia in strada.

L’arte convince, incide, colpisce anche quella piccola parte di cittadini che notoriamente con le cattive pratiche tengono in ostaggio interi quartieri, non differenziando, scaricando di tutto per strada, indifferenti al rispetto civico e alle regole, oggi c’è una risposta  una provocazione: la forza dell’arte e della bellezza.

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Facebook0
Twitter
Google+
http://www.ladomenicasettimanale.it/2018/09/18/la-forza-dellarte-spazza-via-i-rifiuti/
RSS
Scroll Up