Privacy Policy

C’è solo l’homepage. Giù il sipario4

C’è scritto sulla home page di “memus” alla voce eventi  (consulta l’interessante pagina del sito http://www.memus.org/AA01_ memus/_events.htm) che la coordinatrice memus  e progetti speciali del teatro San Carlo è Giulia Minoli. “MeMus e la mostra Arte all’opera sono un atto d’amore nei confronti del Teatro e della cultura musicale napoletana, unica al mondo”, dichiarava il 30 settembre 2011 il Commissario Straordinario per il Teatro di San Carlo, Salvatore Nastasi forse anche un atto d’amore nei confronti di sua moglie con un cognome roboante.

Ultima chicca l’ufficio stampa è affidato alla “GOIGEST” società milanese che fa capo a Dalia Gaberscik, figlia di Giorgio Gaber e associata alla società “Arcobaleno Tre” di Lucio Presta potente produttore tv e marito di Paola Perego.

Allo stato non si sa quando abbia sborsato la Fondazione Teatro San Carlo per  l’affidamento dell’ufficio stampa del nascente museo alla “GOIGEST”  e neppure si capisce qual è stato il criterio scelto per selezionare questa società e perché non si sono affidati la cura degli eventi all’efficientissimo e più preparato ufficio stampa del San Carlo.

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Facebook0
Twitter
RSS
Scroll Up