L’amico degli eroi

cavalli

Comincia la stagione invernale al Nuovo Teatro Sanità diretto da Mario Gelardi con Giulio Cavalli e il suo spettacolo “L’amico degli eroi- Parole, opere e omissioni di Marcello Dell’Utri”.

L’unico attore italiano a vivere sotto scorta il 10 e 11 ottobre presenterà in anteprima nazionale sul palco di piazzetta San Vincenzo il suo ultimo lavoro.

Questo spettacolo segue quello dedicato a Giulio Andreotti ne “L’innocenza di Giulio”. Cavalli da scrittore e attore indaga l’intreccio tra mafia e politica.

Giulio Cavalli
Giulio Cavalli

Il nuovo spettacolo è liberamente tratto dai processi (e dalle amicizie) di Marcello Dell’Utri, Vittorio Mangano e Silvio Berlusconi. Il monologo – in particolare – è accompagnato dalle musiche dal vivo di Cisco Bellotti.

Il testo ricostruisce la scalata di un giovane siciliano tra due mondi: l’imprenditoria milanese estrema e quella siciliana, fino alla condanna per concorso esterno in associazione mafiosa.

Vittorio Mangano, Silvio Berlusconi e Marcello dell'Utri
Vittorio Mangano, Silvio Berlusconi e Marcello dell’Utri

 

Nella sentenza i giudici scrivono: “La pluralità dell’attività posta in essere da Dell’Utri, per la rilevanza causale espressa, ha costituito un concreto, volontario, consapevole, specifico e prezioso contributo al mantenimento, consolidamento e rafforzamento di Cosa Nostra. A Cosa Nostra è stata, tra l’altro, offerta l’opportunità di entrare in contatto con importanti ambienti dell’economia e della finanza, così agevolandola nel perseguimento dei suoi fini illeciti, sia meramente economici che politici”.

Info@nuovoteatrosanita.it; www.nuovoteatrosanita.it;

Programmazione: 10 ottobre ore 21.00, 11 ottobre ore 18.00. Il Nuovo Teatro Sanità è in piazzetta San Vincenzo 1, Rione Sanità, Napoli.

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Facebook0
Twitter
RSS

ASCOLTA LE ULTIME NOTIZIE

Scroll Up