Privacy Policy

Maurizio Bolognetti, sciopero della fame ad oltranza Il leader dei Radicali Lucani dal 27 febbraio, non tocca cibo per protesta contro la chiusura di Radio Radicale

Per cosa ci battiamo? Perché non molliamo?

Perché siamo convinti che la strage di diritto e di legalità – per dirla con Marco Pannella – ha per inevitabile corollario la strage di popoli.
Perché vogliamo onorare noi stessi, le nostre convinzioni e i nostri interlocutori.

Perché vogliamo essere costruttori e attivatori di democrazia.
Perché siamo convinti che il diritto umano e civile alla conoscenza dia forza e sostanza alla parola democrazia.

Perché sappiamo che democrazia è conoscere per deliberare.
Perché alla menzogna contrapponiamo la nostra fame di verità e Satyagraha è insistenza per la verità.
Perché abbiamo fame di cose che sono vita e siamo disposti a difenderle con la vita.

Io vivo solo se difendo le cose in cui credo e credo che le cose che stiamo difendendo siano vita e incidano sulle vite di tutti e sulla vita di una comunità.

Non mollo! Non molliamo!! E anche se le ragioni di una lotta dovessero essere inghiottite dal silenzio e dall’oblio, non mollerò comunque. Al lasciar perdere preferisco il non mollare.

Resto ancorato a pagine che sono vita, a parole che sono vita.

E cito una volta di più pagine a me care, come gli Scritti dell’Esilio di Carlo Rosselli: “E’ questa assenza di vita, di fede coerente, di combattività che spaventa. Si creda pure nella luna, ma che si combatta per la luna.”

Radio Radicale è vita; Radio Radicale è memoria; Radio Radicale è servizio pubblico; Radio Radicale è diritto alla conoscenza.
La lotta continua al fianco di tutti i compagni, laddove per me compagno è “colui che mangia il pane con un altro”.

C’è pensiero, c’è lotta, c’è una straordinaria mobilitazione in corso, fuori e dentro il Palazzo. C’è il dibattito che manca ed è necessario.
Stiamo difendendo anche, e questo sia chiaro, l’art. 21 della Costituzione, libertà e pluralismo.

di Maurizio Bolognetti, Membro della Presidenza del Partito Radicale, Segretario di Radicali Lucani, giornalista.

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Facebook0
Twitter
RSS
Scroll Up