Roberto De Simone incanta con la sua arte Capodimonte. Il presidente Mattarella assegna al Maestro l’onorificenza di ‘Cavaliere di Gran Croce’

Roberto De Simone incanta con la sua arte Capodimonte. Il presidente Mattarella assegna al Maestro l’onorificenza di ‘Cavaliere di Gran Croce’

Grandi emozioni al Museo e Real Bosco di Capodimonte. L’edizione 2019 del Luglio Musicale si è aperta, ieri sera, con l’attesissimo concerto-evento gratuito ideato dal M° Roberto De Simone.

Da sinistra Alessandro De Simone, Elsa Evagilisa, Roberto De Simone e Sylvain Bellenger

Si è trattata della prima esecuzione italiana della ‘Serenade’ n. 8 K. 286 Re maggiore per quattro orchestre di W. Amadeus Mozart, la ‘Serenata Napolitana’ di Enrico De Leva – Salvatore di Giacomo per mezzosoprano, coro femminile e tre fisarmoniche (orchestrazione di Roberto De Simone) e una prima esecuzione assoluta di “Capomonte”.

E il presidente del Repubblica Sergio Mattarella ha assegnato al Maestro Roberto De Simone l’onorificenza di ‘Cavaliere di Gran Croce’.

La consegna della pergamena e della spilla è avvenuta al Museo e Real Bosco di Capodimonte prima dell’inizio del concerto sinfonico corale su musiche di Mozart, De Leva e De Simone stesso sui versi della celebre serenata A Capemonte di Salvatore di Giacomo.

Per la consegna dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce al M° Roberto De Simone è stato delegato dal Quirinale il prof. Alessandro Pagliara, docente di Storia romana presso l’Università di Parma.

Al suo fianco il direttore del Museo di Capodimonte Sylvain Bellenger, Elsa Evangelista già direttore del Conservatorio di San Pietro a Majella e Alessandro De Simone, nipote del Maestro e direttore d’orchestra del concerto che replica stasera alle ore 19.30 sul Belvedere e nei Cortili di Capodimonte.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi