Gruppo neonazista pronto all’assalto con armi e missili. Blitz in varie città del Nord Italia

Un piano eversivo. Erano pronti ed operativi. Armi e addirittura un missile pronto all’uso. Progettavano qualcosa di grosso. Forse erano in attesa dell’ok, dell’ordine finale.

La santabarbara sequestrata dalla polizia nel corso di un blitz che ha coinvolto molte città del Nord Italia mette i brividi e muove inquietanti interrogativi. Armi da fare invidia a un piccolo esercito.

Nell’operazione dell’Antiterrorismo è spunta fuori anche un missile aria-aria perfettamente funzionate.

È stata l’inchiesta contro un gruppo di presunti estremisti di destra, con ideologie oltranziste, che in passato avrebbero combattuto nel Donbass, in Ucraina, a condurre gli agenti a ritrovare l’arsenale.

Tra gli armamenti ci sono anche fucili d’assalto automatici di ultima generazione e appunto un missile, secondo quanto accertato dalle indagini, sarebbe in uso alle forze armate del Qatar.

Operazione in varie città del Nord Italia. All’operazione, coordinata dalla procura di Torino, hanno collaborato anche le Digos di Milano, Varese, Pavia, Novara e Forlì.

Come spiegato dagli investigatori, ci sono tre arresti nell’ambito dell’operazione del Servizio Antiterrorismo dell’Ucigos e della Digos di Torino.

Tra questi c’è Fabio Del Bergiolo, 50 anni, ex ispettore antifrode delle dogane che nel 2001 si era candidato al Senato, per Forza Nuova, nel collegio di Gallarate (Varese)

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi