Bambino di 9 anni travolto e ucciso da un’auto: era in vacanza con la famiglia

Stava passeggiando per strada, per un attimo è sfuggito al controllo della madre ed è stato investito da un’autovettura, una Fiat Uno, guidata da un uomo di 70 anni residente nel Maceratese.

È accaduto a Passo San Ginesio (Macerata). Una assurda tragedia. È bastato un attimo di distrazione e il destino baro si è messo di mezzo.

L’anziano, secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, non si è accorto subito dell’impatto, e infatti ha trascinato il corpo del bambino per qualche metro. Solo successivamente ha capito cosa fosse accaduto.

Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri di Tolentino (Macerata), gli agenti della Polizia locale e i soccorritori del 118, che hanno tentato di rianimare il ragazzino, mentre veniva allertata l’eliambulanza, che purtroppo non è servita: il bambino non ce l’ha fatta, è probabilmente morto sul colpo.

Il bambino, la cui famiglia è originaria di San Ginesio, viveva con la madre e la sorella in Inghilterra ed era nel piccolo centro marchigiano per trascorrere qualche giorno di vacanza. L’incidente è avvenuto all’incrocio tra Passo Sin Ginesio e Passo Sant’Angelo, due piccole frazioni di due Comuni confinanti.

Metti un like alla nostra Fanpage

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi