Nuvenia mostra il sangue per abbattere ogni tabù sul ciclo mestruale "Le mestruazioni sono normali. Anche mostrarle dovrebbe esserlo."

Sta facendo parecchio discutere la nuova pubblicità da pochi giorni in onda, realizzata da Bodyform, conosciuta in Italia come Nuvenia.

È una clip di venti secondi che inizia con una mano che versa una fiala di sangue su un assorbente.

Lo spot prosegue con un uomo che acquista al supermercato un pacchetto di assorbenti, presumibilmente per conto della sua compagna; mostra poi una donna che si rilassa in piscina galleggiando su un materassino gonfiabile a forma di assorbente e fa intravedere il corpo di una donna sotto la doccia con le gambe intrise di sangue.

Lo slogan è: “Periods are normal. Showing them should be too / Le mestruazioni sono normali. Anche mostrarle dovrebbe esserlo“.

Questo spot fa parte della campagna digitale #BloodNormal che punta ad abbattere ogni tabù sul ciclo mestruale. È nato a seguito dei risultati del sondaggio “Period Taboo“, condotto da Bodyform, che ha rivelato che una donna su cinque ha sofferto in termini di autostima, a causa della “cultura del silenzio” sul sanguinamento vaginale.

Versione integrale dello spot

 

La campagna provocatoria di Bodyform mira a rendere normali le mestruazioni, rappresentandole in una serie di scenari realistici.

“Crediamo che, come ogni altro tabù, più la gente lo vede, più il soggetto diventa normale”, ha dichiarato Traci Baxter, responsabile marketing di Bodyform.

Disgustosa, orrenda o geniale che sia, la domanda è: “serve davvero vedere gambe di donne intrise di sangue o donne vestite da assorbente durante una festa in maschera, per sfatare l’assurdo tabù del ciclo mestruale?”

Lina Andreozzi

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

2 50
3 %
Happy
3 %
Sad
8 %
Excited
82 %
Angry
5 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi