Aggressione alla ‘Iena’ Filippo Roma, i grillini: “È un calunniatore protetto da Mediaset”. Dai vertici M5S niente scuse

0 0
Reading Time: 2 minutes

Un’aggressione premeditata, un rancore coltivato nel tempo e sfociato in violenza. Colpa i tanti scoop della trasmissione ‘Le Iene’ che ha smascherato le magagne a 5 Stelle.

Un odio che i supporter e attivisti più estrimisti Pentastellati hanno indirizzato contro l’inviato della trasmissione cult Filippo Roma, reo di aver attaccato in diversi servizi l’armata grillina.

Bollato come giornalista di parte, provocatore e schierato apertamente contro il M5S, Filippo Roma, ieri a Napoli ha rischiato la pelle. Non si placano le polemiche dovute all’aggressione subita dall’inviato de Le Iene.

Il giornalista nell’esercizio del suo lavoro e dopo aver intervistato il sindaco di Roma Virginia Raggi sulla truffa dei rifiuti, è stato quasi linciato alla Mostra D’Oltrema nel corso della Festa nazionale Italia 5 Stelle da un centinaio di ultrà grillini. Solo il tempestivo intervento della Digos ha evitato il peggio.

Ora al vaglio delle forze dell’ordine ci sono alcuni filmati e foto dove è possibile ricostruire i colpi proibiti ricevuti dal giornalista e dare un nome e cognome agli aggressori. Nessuna presa di distanza ufficiale da parte dei vertici del Movimento 5 Stelle per quanto accaduto al giornalista. Nulla. Anzi sui social si approva la ‘lezione’ impartita alla Iena.

“Filippo Roma stava li solo per quello – scrive Massimo, un attivista – farsi urlare contro, e magari per farsi picchiare mentre cercava di umiliare Virginia Raggi”. “D’altronde è un provocatore che gode della protezione mediaset – aggiunge – Difficile non coprirlo di insulti e di fischi”.

“Lui non fa informazione, è un calunniatore, la sua incessante opera di bestiale accanimento contro Virginia è a tutti gli effetti un attacco alla democrazia” – sentenzia e ci tiene a chiarire – “Sono contento che nessuno lo abbia sfiorato con un dito”.

Sulla stessa linea Vittoria: “Bella faccia da c..o a presentarti lì dopo quello schifo di servizio…tu questo cercavi!!!”.

E Pasquale : “Il popolo ha capito le iene a chi attaccano!. Queste merde attaccano chi vuole lavorare onestamente e in rispetto delle regole!”.

Questo il clima ‘democratico‘ nella comunità grillina che appare frastornata, delusa e diciamolo poco numerosa. La Festa nazionale Italia 5 Stelle è stata un flop di partecipazione.

Intanto, Andrea Severini, marito della sindaca Virginia Raggi, si è rivolto a Filippo Roma da Fb con un post :”Filippo pensavo fossi un professionista serio invece mi deludi ancora una volta. Anche questa volta hai insinuato, hai fatto domande ma le risposte non ti interessano, tratti il sindaco di Roma come se fosse tua sorella, al limite della querela con frasi che presumono un suo coinvolgimento perché secondo te è informata sui fatti”.

Pier Paolo Milanese

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
100 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi