Il gioco d’azzardo? Ecco gli agenti segreti sotto copertura

0 0
Reading Time: < 1 minute

Saranno stile 007. L’Italia si dota di agenti segreti con licenza di incastrare gli organizzatori del gioco d’azzardo.

La norma è contenuta nella legge di Bilancio. Il provvedimento è stato concepito per contrastare l’esercizio abusivo del gioco d’azzardo.

Nel decreto fiscale s’introduce anche una dote finanziaria da 100 mila euro. La somma consentirà a personale dell’Agenzia delle dogane, della Guardia di Finanza, della Polizia e dei Carabinieri, di agire ‘sotto copertura’ per stanare eventuali irregolarità.

Gli agenti, spiega il decreto, potranno utilizzare le risorse del fondo anche per compiere giocate e quindi mimetizzarsi come James Bond.

Ogni operazione – si sottolinea – “dovrà essere effettuata previo concerto con le competenti strutture dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli” e in caso di vittoria l’incasso andrà riversato al fondo appena costituito.

Da più parti s’invocavano strumenti efficaci per avviare un vero contrasto questo potrebbe essere un primo passo.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi