Leopolda 10.0, al via il secondo giorno di lavori

I tavoli monotematici, confronti, riflessioni e tanta gente.

Addirittura nel secondo giorno di lavori della decima edizione della Leopolda circa duemila persone sono rimaste fuori i cancelli. Non c’era più spazio ed era stata raggiunta la capienza massima.

E Matteo Renzi, il mattatore e in gran spolvero ha aperto la seconda giornata della convention, all’ex stazione ferroviaria.

Sul palco si sono avvicendate tra altro la ministra per le pari opportunità e la famiglia del governo Conte, Elena Bonetti ed ha presentato il Family Act: “Vogliamo introdurre un assegno universale per i figli, un contributo mensile. L’attività educativa è un’azione civica, non un fatto privato delle famiglie”.

Il ministro Bonetti ha poi annunciato che il suo dicastero sta lavorando anche “a congedi parentali anche per i papà perché l’educazione dei figli richiede la partecipazione di tutti e due i genitori”.

Subito dopo, come da programma, via ai 53 tavoli tematici, guidati tra gli altri da Ivan Scalfarotto e Lucia Annibali: i tavoli saranno la base di partenza per stilare il programma di Italia Viva, il nuovo movimento fondato da Renzi.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi