Volevano ricostruire il partito nazista: pronti a mettere una bomba in una sede dell’Anpi

Minimizzare e buttarla nel paradosso e poi chiudere con “parlate sempre dei nazisti e dei fascisti. Solo invenzioni”.

Invece, nuovo blitz con perquisizioni in tutta Italia dove risultano indagate 19 estremisti filonazisti. Il gruppo progettava di fare un attentato a una sede dell’Anpi, l’associazione nazionale dei partigiani italiani.

Secondo gli inquirenti volevano creare un movimento xenofobo e antisemita denominato “Partito nazionalsocialista italiano dei lavoratori” che si ispirava apertamente a Hitler.

L’operazione è stata non a caso chiamata ‘Ombre nere’ e condotta dalla digos di Enna e del Servizio Antiterrorismo Interno s’indaga su di un progetto di costituzione e partecipazione ad associazione eversiva e istigazione a delinquere.

Un’inchiesta avviata due anni fa. In azione anche gli uffici di Siracusa, Milano, Monza Brianza, Bergamo, Cremona, Genova, Imperia, Livorno, Messina Torino, Cuneo, Padova, Verona, Vicenza e Nuoro.

Eseguiti 19 decreti di perquisizione domiciliare emessi dalla procura distrettuale di Caltanissetta d’intesa con la Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo nei confronti di altrettanti estremisti di destra.

L’attività, diretta dalla procura di Caltanissetta, viene svolta sotto il coordinamento della Direzione centrale polizia di prevenzione – Servizio per il Contrasto dell’estremismo e del terrorismo interno e con la collaborazione del Servizio della Polizia postale e delle comunicazioni.

Un pluripregiudicato calabrese, esponente di spicco della ‘ndrangheta, con un passato da collaboratore di giustizia e gia’ referente di Forza nuova per il Ponente ligure, aveva un ruolo di spicco nell’organizzazione di eversione di destra. Aveva il ruolo di addestrare e formare le ‘milizie’ di chiara matrice filonazista, xenofoba e antisemita.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

2 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi