VIDEO. Bologna chiama, Napoli risponde e non si lega

VIDEO. Bologna chiama, Napoli risponde e non si lega.

Come ‘sardine’, uno accanto all’altro, assiepati, in circa 10mila hanno invaso piazza Dante.

Tanti gli inni intonati da ‘Bella Ciao’ a ‘Napule è’ e immancabile la pernacchia di Eduardo dopo aver scandito in coro il nome e il cognome del leader della Lega.

Non poteva essere diversamente se Bologna chiama, Napoli risponde e non si lega. Un sucesso di partecipazione il flash mob delle ‘sardine’ partenopee.

Alle 19 in punto gli organizzatori hanno trasmesso la ‘pernacchia’ e urlando tutti in coro ‘Napoli non si lega’.

L’evento è stato organizzato da tre diversi gruppi Facebook: ‘Napoli non si lega’, ‘Sardine napoletane’ e ‘Sardine – Napoli non si lega’.

Tanta gente comune, molti bambini e ragazzi ‘armati’ di ‘sardine’ disegnate e colorate per l’occasione. Poi i tanti cartelli, sandwich e striscioni.

Una bella festa, una bella piazza piena, risate, canti, balli e spensieratezza.

Esorcizzare e riprendersi le piazze, gli spazi, discutere, condividere, insomma, un calcio al clima di rancore, odio, violenza verbale agitato dal carroccio e dalla destra.

Pier Paolo Milanese

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

2 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi