Incidente fatale, muore Marta Naddei, giovane giornalista di Salerno. Il cordoglio dell’ordine e del sindacato

2 0
Reading Time: 2 minutes

Un incidente tragico. È morta così Marta Naddei, 33 anni, giornalista di Salerno. La giovane cronista ieri notte si trovava in sella al suo scooter sul lungomare Marconi quando è stata coinvolta in un incidente. Soccorsa è stata trasportata all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, ricoverata in rianimazione, è deceduta nel pomeriggio.

Marta Naddei collaborava con i giornali ‘Le Cronache’ e ‘L’Ora di Cronache’, del quale figurava tra i fondatori. Autrice di tante inchieste, con Andrea Pellegrino ha scritto il libro ‘Il sistema Salerno – La cupola del potere tra politica e imprenditoria’.

“Marta sapeva trasmettere solo gioia ed entusiasmo. Quando veniva all’Ordine, quando la incontravi a Salerno, quando scriveva i suoi articoli di cronaca scrupolosi e documentati, Mai una lamentela. Sapeva trasmettere solo gioia ed entusiasmo. Così dobbiamo ricordarla».

Lo dichiara in una nota Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania.

“Il cordoglio che esprimiamo ai familiari e ai colleghi – aggiunge la nota – è quello di tutti gli amici che hanno avuto la fortuna di conoscere Marta, di ridere e scherzare con lei. Cordoglio di tutto l’Ordine dei giornalisti della Campania. Troveremo i modi giusti per ricordarla”.

“La morte di Marta ci coglie con la violenza di un dolore profondo. Fino all’ultimo, anche contro le evidenze della ragione, tutti noi colleghi abbiamo sperato che la sua combattività, la sua tenacia, il suo amore per la vita, potessero riuscire a strapparla alla morte nonostante la gravità dell’incidente in cui era rimasta coinvolta”.

È quanto si legge in una nota del Sugc, il sindacato dei giornalisti della Campania.

“Marta – si sottolinea – era una persona solare, una giornalista appassionata, sempre curiosa e attenta, una di quelle croniste che non si fermano davanti agli ostacoli o al no del potente di turno. Viveva la professione con ardore e impegno civile, con il sorriso aperto di chi ama ciò che fa. Ai suoi familiari, agli amici, ai colleghi di Cronache, che sono la sua seconda famiglia, va il profondo cordoglio del Sugc. A lei, a Marta, un ultimo saluto. Il suo sguardo luminoso non lo dimenticheremo”.

I funerali di Marta si terranno domani alle ore 13 presso la Parrocchia Santa Margherita e San Nicola del Pumpulo a Via Nino Mancuso, Salerno.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi