Nascondeva coltello negli slip, nei guai nipote di un esponente di spicco del clan Mazzarella

0 0
Reading Time: < 1 minute

È appena adolescente ma già si atteggia a boss. Vuole comandare, disporre e se è il caso tirarsi qualche tarantella.

Lui ha 14 anni ed è nipote di un esponente di spicco del clan Mazzarella, che opera nel centro storico di Napoli.

Con tre amici, tutti minorenni come lui, da Porta Nolana si è avviato a piazza Mercato però è incappato in un controllo dei carabinieri della Stazione di Borgoloreto.

I militari dell’Arma sono stati colpiti dallo sguardo e dal modo di fare e allora hanno approfondito il controllo. Bene hanno fatto. L’adolescente è stato trovato in possesso di un’arma da taglio.

La nascondeva negli slip che i carabinieri hanno trovato perquisendolo. Si tratta di un coltello a farfalla finito sottosequestro.

Il ragazzino è stato identificato, denunciato per porto di oggetti atti ad offendere e poi affidato ai suoi parenti.

Sempre in piazza Mercato, inoltre, i carabinieri hanno trovato due grandi alberi di natale molto probabilmente rubati che erano stati nascosti sopra al tetto di una cabina dell’Enel.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi