Caos a 5 Stelle, la mannaia dei probiviri colpisce sei parlamentari: espulsi

La mannaia dei probiviri colpisce sei parlamentari dei 5 Stelle. L’accusa che poi si è tramutata in un provvedimento di espulsione è la solita: ritardi sulle rendicontazioni.

L’istruttoria pare che abbia dimostrato carte alla mano che i parlamentari da tempo on restituivano più il dovuto e neppure si preoccupavano di produrre giustificazioni e documenti.

Il reggente Vito Crimi

Constatato la realtà, i probiviri hanno reso opertiva l’espulsione. Insomma è sempre più caos dalle parti dei Pentastellati. Questa volta ad essere sbattuti fuori dal Movimento è toccato a un senatore e cinque deputati.

Le cose si mettono male. L’emorragia continua e i grillini continuano a perdere pezzi ed implodere.

I cacciati sono deputati Nadia Aprile, Michele Nitti, Flora Frate, Massimiliano De Roma, Santi Cappellani e il senatore Alfonso Ciampolillo.

La decisione è stata annuncia sul blog delle stelle. Gli interessati hanno dovuto predere atto della decisione fare gli scatoloni e andare via.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi