Caso Open Arms, Salvini di nuovo nei guai

Nuova richiesta di autorizzazione a procedere contro Matteo Salvini per la vicenda della Open Arms, l’accusa è di sequestro di persona.

Il tribunale dei ministri di Palermo chiede di processare l’ex ministro dell’Interno perchè il decreto sicurezza bis non può essere applicato a navi che soccorrono naufraghi perché “il soccorso in mare è obbligatorio”.

E’ la motivazione principale con cui i giudici chiederanno al Senato una nuova autorizzazione a procedere per Matteo Salvini per il caso Open Arms.

Il nome dell’ex capo del Viminale è finito nel registro degli indagati per aver trattenuto a bordo della Open Arms davanti Lampedusa per venti giorni 164 migranti poi fatti scendere su ordine del procuratore di Agrigento.

“Atto amministrativo e non politico” preso da Salvini in autonomia, senza alcun coinvolgimento del governo, e “ignorando l’emergenza sanitaria a bordo di cui il Viminale era a conoscenza”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi