Emilia Romagna, la leghista Borgonzoni saluta e resta a Roma in Parlamento

È stata candidata per interposta persona. La campagna elettorale l’ha condotta il suo leader Matteo Salvini battendo palmo a palmo l’Emilia Romagna.

Lei, Lucia Borgonzoni, candidata a Governatrice tra gaffe e confusione dopo la sconfitta ha deciso di restare a Roma.

Non sarà il capo dell’opposizione in consiglio regionale dell’Emilia Romagna.

Preferisce salutare e neppure ringraziare gli elettori che le hanno dato il proprio voto.

Una truffa bella e buona. Ecco la la Lega tante chiacchiere, tante trovate elettorali, promesse, promesse e ancora promesse e poi arrivederci e neppure grazie.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
100 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi