Camorra e ‘ndrangheta per una ‘mutua assistenza’, blitz in tutta Italia

Una coabitazione criminale. Ognuno con i suoi affari, ognuno con i propri traffici e si stemi di potere.

Un blitz all’alba contro sponenti della camorra e della n’drangheta che ha portato a 33 persone in manette e al sequestro di un milione di euro.

Le due organizzazioni disarticolate orbitavano attorno alla ‘Ndrangheta e l’altra alla Camorra, collegate da una ‘mutua assistenza’ nel settore del narcotraffico.

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma, in collaborazione con i Comandi territorialmente competenti e della Guadia Civil spagnola hanno eseguito 33 misure cautelari e un sequestro preventivo di beni per circa un milione di euro.

La vasta operazione è in corso dalle dall’alba nelle province di Roma, Napoli, Cagliari, Oristano, Reggio Calabria e Varese, nonché in Spagna.

I carabinieri stanno eseguendo un’ordinanza che dispone misure cautelari nei confronti di 33 persone, emessa dal gip di Roma su richiesta della Procura della Repubblica di Roma – Direzione Distrettuale Antimafia.

Ad eseguire il maxisequestro di beni sono i carabinieri del Comando Provinciale di Roma.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi