Whirlpool, confronto tra il nuovo prefetto e i sindacati

Un incontro tra i rappresentanti sindacali della Whirlpool e il nuovo prefetto di Napoli, Marco Valentini.

“I lavoratori hanno molto apprezzato l’attenzione del prefetto, appena insediato, a questa vertenza così importante per la città di Napoli e così decisiva per il suo sviluppo” – spiega il segretario generale della Cgil di Napoli, Walter Schiavella-

“Il prefetto si è impegnato a sollecitare ulteriormente il governo sia per quanto attiene le prospettive industriali e occupazionali, sia per quanto riguarda una corretta gestione unitaria delle scadenze degli ammortizzatori sociali”.

“Abbiamo riconfermato al prefetto – ha sottolineato il segretario generale della Uil di Napoli e Campania, Giovanni Sgambati – la necessità della priorità della vertenza Whirlpool. Per noi è fondamentale che il governo riconvochi le parti e che si mantenga l’attività in piedi a Napoli”.

“Abbiamo rappresentato al prefetto – ha affermato il segretario generale della Uilm Campania, Antonio Accurso – le nostre ragioni e la preoccupazione che l’azienda possa continuare nella strategia di isolare Napoli dal resto del gruppo, mettendo in discussione l’essenza stessa del piano industriale e della possibilità di proseguire con gli ammortizzatori sociali”.

“Siamo convinti che sia necessario, da parte del governo, assumere una posizione inequivocabile sul fatto che Whirlpool non può pensare di presentare soluzioni diversificate che di volta in volta mettono in discussione uno stabilimento per una strategia ben precisa di ridimensionamento della presenza in Italia”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi