Il Teatro San Carlo entra nelle case degli italiani

Si chiama #Stageathome, hashtag del Teatro San Carlo con il quale il Massimo napoletano dà il via alla programmazione degli spettacoli RESTANDO A CASA. Il palcoscenico del più antico teatro d’ Europa entra nelle case degli italiani per promuovere arte, musica, cultura.

Tramite Facebook, Twitter e Istagram o la pagina ufficiale saranno trasmessi gli balletti, concerti, spettacoli con una finestra virtuale sulla storia del teatro.

Questa la programmazione: lunedì 16 h 20 -Cavalleria Rusticana di P. Mascagni; mercoledì 18 h 20 – Il lago dei cigni di P.I. Tchaikosky; sabato 21 h 20 -Cenerentola di S. Prokofiev; lunedì 23 h 20- Otello di G. Rossini; mercoledì 25 – Lo Schiaccianoci di P.I. Tchaikosky; sabato 28 h 20- Ermione di G. Rossini ed ad aprile, sabato 4 anche la Carmen di G. Bizet

Tra gli appuntamenti anche “Scuolaincanto” e la didattica o line per tutti i ragazzi: nonché visite on-line al teatro che alzò il Sipario 4 novembre del 1737 e che non ha mai interrotto la sua attività.

Rosanna Purchia

La sovrintendente Rosanna Purchia ha dichiarato nel portale: “In questi tempi così difficili il Teatro San Carlo sente la necessità di rafforzare la propria mission civile regalando un attimo di spensieratezza, bellezza, arte risvegliando in ogni uno quel forte senso di comunità necessario a superare questo momento di difficoltà. La nostra attività di spettacolo dal vivo è un’attività collettiva fatta con l’uomo e per l uomo, per questo siamo aperti virtualmente solo in maniera temporanea, ma torneremo presto perché finquando il San Carlo suonerà dentro e fuori le proprie mura ci sarà speranza per Napoli e per il mondo”.

In attesa che tutto torni alla normalità, spettatori affezionati sperano di poter assistere all’ AIDA di Giuseppe Verdi prevista per il 19 giugno.

Elena Barbato

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

2 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi