Sentenza del Tar: De luca non ha abusato dei suoi poteri. “Legittimo vietare passeggiate e sport”

9 6
Reading Time: < 1 minute

Ricorso urgente al Tribunale amministrativo regionale dove in un ricorso si contestavano le ordinanze restrittive del presidente della Regione Vincenzo De Luca che nei fatti – a differenza dei provvedimenti del Governo nazionale – imponeva lo stop a passeggiate e sport da praticare nei parchi e in generale all’aperto.

I giudici del Tar con un dispositivo hanno confermano le ordinanze adottate di recente dal governatore De Luca.

I provvedimenti adottati da De Luca, in materia di salute pubblica, sono legittimi. I giudici hanno nei fatti respinto un’ istanza di un privato cittadino che ne aveva chiesto la sospensione.

Insomma, se il Viminale ha emanato delle circolari in cui non è vietato passeggiare e fare sport all’aperto – fermo restando si rispettino i dettami del Dpcm di inizio marzo – in Campania le ordinanzne più restrittive di De Luca che hanno valore sul territorio regionale sono legittime e vanno rispettate.

In sintesi, niente attività sportive agonistiche in strutture private o parchi pubblici, con un provvedimento del tribunale amministrativo d’urgenza (che rimanda al 21 aprile la discussione nel merito).

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi