I Droni dei carabinieri volteggiano a Scampia

A Scampia, quartiere della periferia a Nord di Napoli hanno fatto l’esordio i Droni a disposizione dei carabinieri per controllare al meglio il rispetto delle misure adottate per contenere la diffusione del Covid-19.

“Si tratta di un Apr, aeromobile a pilotaggio remoto, che consente di effettuare verifiche in tempo reale e in assoluta sicurezza – dice Andrea Scarica, comandante del settimo nucleo elicotteri carabinieri di Pontecagnano (Salerno) – nei centri abitanti e in tutte le aree critiche”.

“È uno strumento utilissimo e fondamentale – spiega Alessandro Dominici, comandante del nucleo radiomobile del comando provinciale di Napoli – che ci consentira’ di osservare, da una posizione privilegiata, e individuare in breve tempo gli assembramenti. Non parliamo, ovviamente, delle code fuori al supermercato, anche se sono oggetto di controllo, ma di ogni tipo di assembramento disordinato e non legittimato”.

Con l’impiego del drone sarà possibile segnalare questi assembramenti di persone “e consentire – osserva Dominici – tramite la centrale operativa di attivare i servizi già dispiegati sul territorio, che in questo periodo sono numerosi, anche con il contributo delle oltre 100 stazioni presenti in tutta la provincia. È chiaro che l’assembramento costituisce gia’ di per se’ una violazione alle misure urgenti adottate dal governo e dagli altri enti per contrastare la diffusione del virus”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi