Il premier Conte: “Subito soldi ai comuni e alle fasce deboli”

“Lo Stato c’è. Sappiamo che ci sono tante persone che soffrono, c’è chi addirittura ha difficoltà a comprare generi alimentari. Ho firmato Dpcm e giriamo 4,3 miliardi ai Comuni e aggiungiamo 400 milioni con ordinanza della Protezione civile con il vincolo di utilizzare queste somme per le persone che non hanno i soldi per fare la spesa. Da qui nasceranno buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari”.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte insieme al ministro dell’Economia Roberto Gualtieri preannunciano una serie di provvedimenti urgenti per far fronte all’onda lunga del disagio sociale che attravrsa l’Italia come effetto collaterale dello tsunami del Coronavirus.

“Nessuno sarà lasciato solo, siamo al lavoro per azzerare la burocrazia, stiamo facendo l’impossibile”. “, ha assicurato il premier. “

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi