VIDEO. L’appello di Maria, ammalata di sclerosi ed epilessia, madre di 4 bimbi, attende il tampone Covid-19

6 0
Reading Time: 2 minutes

Il problema che emerge con forza al tempo del Covid – 19 resta i ritardi nell’effettuare i tamponi per rilevare la positività alla malattia.

Ci sono casi anche come quello di Maria Fardella, una donna di quai 29 anni e madre di quattro bambini già ammalata di gravi patologia come la sclerosi multipla e l’epilessia da giorni ha una persistente influenza e nonostante le ripetute richieste di effettuare un tampone al Covid- 19 non riesce ad avere alcun riscontro.

Sospesa in un maledetto limbo e con la sclerosi che nel frattempo si è riacutizzata e le ha paralizzato le gambe. Maria ha bisogno al più presto di iniziare i cicli di cortisone per allontanare la sclerosi ma ciò non può avvenire se prima non effettua il tampone Covid-19.

Ecco il suo appello

Gravissimo Gravissimo Per piacere ascoltate tutti. L'associazione PARLA CON ME si sta battendo in prima linea per questa donna abbandonata da tutti…deve avere immeritatamente un tampone, rischia di perdere l'uso delle gambe…PER CARITÀ AIUTIAMOLA..CONDIVIDETE…VERGOGNA VERGOGNA La SANITÀ CAMPANA BASTA PROCLAMI,la vita vissuta è altro.Noi non ci fermiamo…Non molliamo MARIA siamo con te.

Pubblicato da Marta Arancione su Mercoledì 15 aprile 2020

“Mi chiamo Maria Fardella, ho 28 anni e sono madre di 4 bambini 9, 7, 4 e 1 purtroppo sono malata di sclerosi multipla e di epilessia”.

“Dal 27 marzo che ho febbre. In particolare ho avuto febbre alta per 15 giorni, un sali e scendi continuo e vista la mia situazione ho contattato il mio medico curante che subito si è messo a disposizione prescrivendomi dell’antibiotico”.

“M nonostante ho preso il medicinale la febbre non è andata via ancora oggi ho la febbre non alta ma c’è ancora. Potrei dire che è stata una banale influenza se non fosse per il covid 19. Ho contattato il mio neurologo perchè purtroppo sono 15 giorni che si sono bloccate le gambe, non riesco più a camminare e lui mi ha detto che è una ricaduta della sclerosi e che dovevo fare urgentemente il tampone per capire cosa stesse succedendo”.

“Il mio medico curante ha fatto per ben due volte la richiesta del tampone ma a casa mia non è mai giunto nessuno. Faccio questo appello nella speranza che questo video giunga a chi di dovere e che si mettano in moto”

“Io le gambe non le recupero più se non faccio i cicli di cortisone ed ho 4 bambini da crescere non posso permettermelo. È assudo tutto questo, è assurdo che devo fare questo video per farmi sentire, per far muovere qualcosa. Spero che qualcuno mi possa aiutare”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi