Aeroporto di Capodichino assediato dai lavoratori stagionali: “Ci vogliono buttare fuori”

Aeroporto internazionale di Capodichino assediato e traffico paralizzato a Napoli. A protestare sono i lavoratori aeroportuali stagionali, addetti a sicurezza, gestione bagagli e customers service, che chiedono tutele allo stato occupazionale della categoria.

Si tratta di circa 300 persone che, escluse in un primo tempo dalle misure di sostegno per l’emergenza coronavirus, hanno ottenuto di essere inclusi nel Decreto Rilancio, ottenendo il congelamento dell’anzianità a livello nazionale.

A preoccupare la categoria sono le prospettive di ripresa lenta del trasporto aereo e le relative conseguenze sul piano occupazionale.

Nei giorni scopri una delegazione ha incontrato i vertici del Consiglio Comunale di Napoli e della Città Metropolitana di Napoli affinchè si discuta della loro condizione anche in considerazione del fatto che i due enti sono azionisti nella società di gestione aeroportuale Gesac.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi