Covid, De Luca minaccia: “Chiudo tutto”

0 0
Reading Time: 2 minutes

Se la situazione Coronavirus si aggrava, chiuderemo tutto”. Vincenzo De Luca, rieletto presidente della Regione non perde tempo, rompe gli indugi e a muso duro parla ai campani in modo brusco. –

“La Campania è la regione più esposta al contagio. Se tra 3 o 4 giorni verificheremo con i nostri epidemiologi che la curva del contagio, anzicé stabilizzarsi o scendere, si aggrava, noi chiuderemo tutto”.

“Se vogliamo convivere con il Covid tenendo aperte le attività economiche – aggiunge – dobbiamo rispettare rigorosamente le regole e sottoporci a qualche piccolo sacrificio. La mascherina va indossata sempre quando si e’ fuori, e sulla bocca. Se l’alternativa e’ passeggiare in allegria o avere i morti per strada, io credo che non ci siano dubbi sulla scelta da fare”.

“Oggi abbiamo 14.255 positivi, la previsione degli epidemiologi da qui al 21 ottobre è di un incremento di 5000 contagi”.

“Stiamo lavorando per avere in tempi brevi a disposizione 940 posti letto per ricoveri covid in degenza ordinaria e 500 posti di terapia intensiva che possono essere portati entro fine anno a 900” sottolinea De Luca -.

“Per le terapie intensive abbiamo oggi 25 ricoveri su 38 posti disponibili ma in 48-72 ore possiamo avere 500 posti terapia intensiva. L’biettivo è di arrivare entro l’anno a 900 posti di terapia intensiva, ci auguriamo di non coprirli ma non sappiamo come evolve l’epidemia. Mentre fino a 10 giorni fa i pazienti avevano un’età inferiore ai 30 anni, ora l’età alzata perché i ragazzi asintomatici sono tornati in famiglia e trasmettono il contagio a genitori, nonni, parenti. Per questo serve più terapia intensiva”.

“Il 25 maggio avevamo sui 10-15 contagi giornalieri i ricoveri erano 455, le terapie intensive occupate 30, più o meno come oggi. Sulla base di questi numeri siamo nel pieno dell’ondata di ritorno dell’epidemia. Per il primo dicembre la situazione secondo gli epidemiologi dipende dai comportamenti dei cittadini. C’è una curva ottimistica che cala ma anche la previsione pessimistica. Il picco del contagio lo avremo tra fine ottobre e inizio novembre”.

“In una lettera inviata al Governo – conclude De Luca – ho chiesto più forze dell’ordine per fare più controlli e chi trasgredisce sarà sottoposto a sanzione di mille euro”

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi