Per il neo consigliere Nappi, l’obbligo della mascherina è per distrarre la massa

Pur di ritornare in Consiglio regionale ha fatto il salto della quaglia trasmigrando nelle fila della Lega di Matteo Salvini. Per segnalarsi agli occhi del capo si è esibito in nota al vetriolo.

Ora con l’elezione avvenuta, conquistato un posto al sole insieme all’altro collega Giampiero Zinzi, l’ex assessore Severino Nappi pur di non scomparire dalla scena mediatica attacca a muso duro sull’obbligo di mascherina.

“Nei momenti cruciali per la Campania, De Luca torna sempre al cabaret. Ma questa volta non ci caschiamo, lo abbiamo capito: l’obbligo delle mascherine all’aperto e’ l’arma di distrazione di massa anche per il disastro scuola” – afferma Nappi -.

Il neo consigliere parla di provvedimento di Vincenzo De Luca per distrarre la massa. E’ un’opinione e ci può stare però Nappi stia attento lui a non distrarre e distrarsi.

La domanda è la solita: è vero o non è vero che quando era assessore contemporaneamente svolgeva consulenze da avvocato per l’Eav regionale? facendosi liquidare onerose parcelle?

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi