Sos dagli ospedali napoletani: “Subito strutture pre-covid, troppi positivi al pronto soccorso”

Sos disperato quello lanciato da medici, tecnici e operatori degli ospedali napoletani: “Subito strutture pre-covid center, troppi positivi al pronto soccorso”.

In piena pandemia con numeri nettamente inferiori ad oggi erano state allestite le tende per fare il filto pre-covid e quindi tutelare i pazienti e il personale dei nosocomi e in modo speciale il pronto soccorso e i reparti di radiologia.

Quelle strutture sono state poi rimosse dalla protezione civile perchè si era rientrati dall’emergenza ora, invece, che l’onda pandemica comincia a crescere come non mai – a giusta ragione – gli operatori ritengono indispensabili le strutture pre-covid center.

Capita che chi opera in pronto soccorso s’imbatta in asintomati oppure in pazienti con patologie compatibili con il covid.

” È fondamentale fare un percorso ed un front in sicurezza non come avviene adesso – sottolineano – operiamo con il fiato sospeso su pazienti presunti positivi da covid da confermare con tampone. Il rischio è elevato visto che si tratta di un virus molto contagioso”.

Insomma, si tratta di un Sos e un appello al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e alla Protezione civile affinche si istituiscano con urgenza nuovamente le tende pre-covid center negli spazi antistanti covid center.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi