Conflitto a fuoco, agente uccide rapinatore 17enne e ferisce complice

Aveva 17 anni il rapinatore rimasto ucciso nel conflitto a fuoco contro agenti della polizia la scorsa notte a Napoli.

Il tentativo di rapina a mano armata è avvenuto in via Duomo, nei pressi della zona portuale, ai danni di tre automobilisti.

Un equipaggio dei Falchi è intervenuto per impedire la rapina e, fa sapere la Questura, nel corso dell’azione uno dei due rapinatori, un 17enne, è rimasto ucciso mentre l’altro, un 18enne, è stato arrestato ed ora è piantonato dalla polizia in ospedale.

L’arma utilizzata per la rapina è stata sequestrata Il rapinatore morto era un minorenne, aveva 17 anni ed era del rione Forcella. Il fatto è accaduto alle 4.30 di stamane.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi