Un altro medico-eroe si aggiunge alla troppo lunga lista delle vittime che aiutano a lottare contro il Covid: è deceduto a Napoli il medico di famiglia, che aveva contratto il coronavirus assistendo i suoi pazienti.

Il medico, il cui distretto di riferimento era Secondigliano, quartiere periferico della città, era ricoverato in gravi condizioni da poco più di una settimana.

Sulla pagina Facebook Nessuno tocchi Ippocrate, in un post, viene sottolineato che il dottore avrebbe contratto il virus “durante la rimozione punti a un suo assistito risultato successivamente positivo al Sars-Cov2”.

“Non abbiamo mai sperato in una nuova fake news come stavolta – ha scritto il medico Manuel Ruggiero su Nessuno Tocchi Ippocrate – invece è vero.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi