Nozze trash, prorogati i termini dell’indagine

0 0
Reading Time: < 1 minute

Per le nozze tra il neomelodico napoletano Tony Colombo a la vedova di un boss della camorra,Tina Rispoli, la procura di Napoli proroga i termini delle indagini preliminari.

Rimarrà dunque ancora aperto per i prossimi sei mesi il fascicolo che vede iscritti, oltre alla nota coppia, anche alcuni pubblici ufficiali del comune di Napoli e il fratello del sindaco Luigi de Magistris.

Nel mirino dei pm della Dda Maurizio De Marco e Vincenza Marra, titolari dell’indagine, Tony Colombo, Sarah Terracciano (segretaria particolare del primo cittadino), Mafalda Fasanella, Claudio de Magistris (fratello del sindaco), Giovanni D’Ambrosio, Sabina Pagnano (ex comandante della polizia locale di Chiaia), Teresa Vecchione, Massimiliano D’Alfonso e Dario Gigliucci.

La principale ipotesi di reato e’ quella di abuso d’ufficio per le concessioni delle autorizzazioni relative al flash mob diventato un concerto tenuto la sera del 26 marzo 2019 in piazza del Plebiscito.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi