Incidenti a Napoli, scattano perquisizioni per 9 indagati

Un decreto di perquisizione è stato eseguito nei confronti di 9 persone indagate dalla Procura di Napoli per i disordini avvenuti in città la sera del 23 ottobre scorso, nell’ambito delle proteste contro le misure restrittive decise dal Governo e dalla Regione Campania, in particolare il ‘coprifuoco’ dalle ore 23 in vigore proprio da quella sera.

Il reato contestato è devastazione e saccheggio (art. 419) con l’aggravante mafiosa e l’aggravante eversiva.

I destinatari del provvedimento figurano alcuni componenti del gruppo ultras napoletano Brigata Carolina, simpatizzanti di Forza Nuova e due imprenditori, titolari di esercizi commerciali. Alcuni degli indagati hanno precedenti per reati di camorra.

Il decreto è stato eseguito dalla Polizia di Stato e dai Carabinieri del Comando provinciale di Napoli e del Ros.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi