Tornano le bionde, sgominata banda di contrabbandieri

I militari della Guardia di finanza di Napoli hanno dato esecuzione tra Napoli, Caserta, Firenze e Ravenna, a una misura cautelare emessa dal gip parteneopeo nei confronti di 13 indagati per associazione per delinquere dedita al contrabbando di sigarette provenienti dall’Est Europa.

In quattro sono ora ai domiciliari e nove i destinatari di un provvedimento di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria; ad altre 6 persone notificato l’avviso della conclusione delle indagini.

Tutti ‘importavano’, vendevano, trasportavano e stoccavano nel territorio campano tabacchi lavorati esteri. Sequestrate anche quote di tre societa’. Le indagini hanno permesso di documentare l’esistenza di 5 strutture criminali attive stabilmente e in forma associativa a Quarto, Marano, Melito, Mugnano e nel rione Sanita’ di Napoli.

Nel corso dell’inchiesta, durata due anni, sono stati diversi arresti, con quattro persone ai domiciliari, undici prese in flagranza di reato, 40 denunce e il sequestro di circa 5 tonnellate di ‘bionde’, 12 autoveicoli e 13 tra box e garages.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi