Acciuffato pericoloso latitante del clan Mazzarella

1 0
Reading Time: 2 minutes

Acciuffato pericoloso latitante del clan Mazzarella.

Era in fuga dal 19 novembre e la scorsa notte e’ stato catturato a Castel Volturno, nel Casertano. E’ in carcere ora Farid Cinquegrana, 31enne considerato vicino al clan Mazzarella, che della zona di piazza Mercato a Napoli si e’ espanso nel capoluogo campano e in comuni limitrofi.

A entrare in azione i carabinieri del comando provinciale di Napoli che hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip partenopeo, nei confronti di Cinquegrana per estorsione, porto e detenzione illegale di armi, reati tutti aggravati dalla circostanza del metodo mafioso, misura che ha riguardato anche altri 5 affiliati gia’ in carcere.

Cinquegrana avrebbe sparato nel gennaio del 2018 contro emissari del clan De Luca Bossa – Minichini – Rinaldi incaricati della riscossione della tangente dal gestore di una piazza di spaccio, attiva nel quartiere Mercato.

L’evento si inquadra nell’ambito della violenta contrapposizione tra i Mazzarella e il cartello con i De Luca Bossa, interessati, tuttora, a estendere la propria sfera di influenza dai quartieri di San Giovanni a Teduccio e Ponticelli a quella centrale del capoluogo come e’ avvenuto lo scorso anno per il controllo dei Decumani. 

In una nota, il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha espresso da parte del governo i complimenti ai vertici dell’arma dei carabinieri.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi