Arzano, scatta operazione anticrimine. Senatore Ruotolo:”Forte segnale dello Stato”

Una vasta operazione anticrimine contro il clan della 167, è  in corso in queste ore nel rione popolare di via Colombo. A coordinare le operazioni il comandante della Comapgnia di Casoria, Diego Miggiano.

Il blitz è teso a smantellare tutti gli abusi edilizi realizzati negli appartamenti del clan, con denunce per furto energia elettrica, abbattimento di  grate a protezione e denuncia di occupanti senza titolo degli alloggi IACP.

Le indagini sono partite a seguito di attivita’ info investigative della locale tenenza dei Carabinieri guidata dal tenente Marco Passamonti, in collaborazione con la Polizia locale guidata dal colonnello Biagio Chiariello. 

Gli abusi edilizi del clan e l’occupazione senza titolo degli alloggi,  è stato uno dei motivi determinanti dello scioglimento per camorra dell’amministrazione nel 2019.

“La vasta operazione anticrimine di oggi contro il clan della 167 ad Arzano è un segnale importante per il ripristino della legalità in un comune che ha il record di scioglimenti per infiltrazione della mafia e dimostra la massima attenzione e impegno dello Stato per un territorio da troppo tempo sotto il ricatto e il condizionamento dei clan”.

Lo afferma il senatore Sandro Ruotolo del Gruppo Misto che ribadisce : “Smantellare abusi edilizi, abbattere grate, blindature e simboli della narrazione della camorra, snidare chi occupa alloggi senza titolo è una prima importante risposta contro la bruttezza, la prevaricazione e il potere predatorio dei gruppi criminali. Solo poche settimane fa a colpi di stese, rivolte e richieste estorsive le strade del comune si sono trasformate in un Far West. Arzano dev’essere liberata come è accaduto per altri territori della nostra provincia, cacciare i clan è fondamentale per infondere speranza nei cittadini”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

2 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi