Il nuovo premier Draghi e il discorso ‘alto’ per il Governo del Paese

Un discorso atteso che non ha deluso. In altri tempi sarebbe stato definito ‘Alto’. La lotta alla pandemia è una “trincea dove combattiamo tutti insieme, il virus è nemico di tutti”.

Comincia così il discorso del presidente del Consiglio Mario Draghi nell’aula del Senato, chiamata oggi a votare la fiducia al nuovo governo.

Il premier parla per oltre 50 minuti, fa appello alla “responsabilità nazionale” e invoca lo “spirito repubblicano”, invitando i partiti a mettere da parte le rivalità e le polemiche per condurre una battaglia comune contro il Covid.

“Questo è il terzo governo della legislatura. Non c’è nulla che faccia pensare che possa far bene senza il sostegno convinto di questo Parlamento”.

E conclude: “Oggi l’unità non è un opzione ma un dovere, guidato da ciò che son certo ci unisce tutti: l’amore per l’Italia”. Parole accolte da un lungo applauso e dal sostegno dei leader della maggioranza

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi