La politica e lo sciacquone

Consiglio comunale di Napoli c’è la seduta online. Mentre si effettua l’appello dei consigieri si sente nel corso del collegamento in modo nitido lo sciacquone.

Imbarazzo, ironia e il richiamo da parte del presidente del Consiglio Sandro Fucito ai colleghi di fare attenzione e chiudere i microfoni.

A denunciare l’accaduto con un post ‘rumori di fondo’ è stato il consigliere comunale Matteo Brambilla (M5S) che tra l’altro scrive: “Molti ridono, qualcuno si mette le mani in faccia, io dico di spegnere i microfoni perchè quello che si sente è imbarazzante…Ecco, e con questo dal consiglio comunale (volutamente minuscolo) della terza città d’Italia, è tutto”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi