Scandalo rifiuti, arrestato Oliviero, ex consigliere di Ercolano: aveva una pistola, coltelli e del denaro

Scandalo rifiuti, arrestato Oliviero, ex consigliere di Ercolano: aveva una pistola, coltelli e del denaro.

È stato arrestato Mario ‘Rory’ Oliviero. Si trivava in un albergo di Vallo della Lucania. L’ex consigliere comunale di Ercolano è stato trovato dalla Guardia di Finanza in possesso di pistola illegale, coltelli e migliaia di euro.

Era finito al centro di una vicenda giudiziaria per un video girato nel 2016 in cui chiedeva 10mila euro per ‘interessarsi’ e far avere un posto di lavoro in ospedale; inoltre, nell’inchiesta giornalistica di Fanpage su intrecci tra politica e imprenditori per lo smaltimento rifiuti, era stato filmato mentre incontrava l’ex boss Nunzio Perrella e contrattava una presunta tangente di 50 mila euro per la gestione dei rifiuti in Campania.

L’arresto è stato effettuato dai finanzieri di Vallo della Lucania, impegnati da alcuni mesi in una indagine riguardante l’interramento di rifiuti tossici nel Cilento. 

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi