‘Solo’ 5mila euro al mese per cantiere ‘tranquillo’, scattano gli arresti

‘Solo’ 5mila euro mese per cantiere ‘tranquillo’, scattano gli arresti.

Hanno speso il nome di una cosca di Pomigliano d’Arco, i Mascitelli, per chiedere denaro che permettesse di tenere il cantiere aperto.

I carabinieri hanno eseguito un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal gip di Napoli, E.B., 51 anni e gia’ noto alle forze dell’ordine, e A.R., 45 anni, detenuto, per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

I due, tra marzo e giugno 2019, hanno chiesto all’amministratore unico di una societa’ edile di Pomigliano d’Arco 5mila euro mensili per proseguire i lavori di realizzazione di un immobile di edilizia civile, all’epoca dei fatti in costruzione. L’imprenditore pero’ si e’ rivolto alle forze dell’ordine. 

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi