Nazionale Cantanti, si dimette il direttore generale dopo aver allontano Aurora Leone: “Sei donna, non puoi stare qui”

Gian Luca Pecchini, direttore generale della Nazionale Cantanti, ha dato le sue dimissioni. Pecchini si assume la responsabilità di quello che è accaduto ieri con Aurora Leone e si dimette dal suo incarico “in attesa di parlare personalmente con Aurora Leone”.

Il direttore generale aveva detto alla giovane: “Sei donna, non puoi stare qui”. Queste le parole con le quali Pecchini, aveva intimato ad Aurora Leone, comica casertana di 22 anni, membro del collettivo comico The Jackal, molto seguito in rete, di abbandonare un tavolo a quanto pare riservato ai soli uomini e accomodarsi in un altro riservato alle donne.

A raccontare la vicenda, visibilmente scossa, la stessa ragazza tramite una serie di stories su Instagram girate in compagnia di Ciro Priello, altro membro dei The Jackal, vincitore della prima edizione italiana di “LoL”, anche lui convocato a Torino per la partita amichevole, in programma martedi’ 25 maggio, tra Nazionale Cantanti e Campioni per la Ricerca e che andra’ in onda su Mediaset.

Secondo il racconto dei due, che avevano in precedenza anche documentato il viaggio in treno da Napoli a Torino, la ragazza sarebbe stata invitata a lasciare il tavolo.

I due comici pensavano perche’ appartenenti alla squadra avversaria, ma Pecchini avrebbe precisato che era solo la Leone a dover lasciare il tavolo in quanto donna, Priello era il benvenuto.

Vicenda che ha visto la presa di posizione di Eros Ramazzotti e la minaccia non tanto velata di disertare l’incontro di stasera. A quel punto il passo indietro di Pecchini e le scuse.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi