Guerra tra famiglie e ‘stesa’ ai Quartieri Spagnoli: in manette sei persone, c’è anche un minorenne

Guerra tra famiglie e ‘stesa’ ai Quartieri Spagnoli: in manette sei persone, c’è anche un minorenne.

Nel regolamento di conti tra due famiglie malavitose hanno anche ferito due passanti, lo scorso 16 giugno.

Cinque persone e un minorenne, dopo indagini della polizia sono destinatarie di misure cautelari detentive emesse dal gip di Napoli per tentato omicidio plurimo, detenzione illecita e porto abusivo in luogo pubblico di arma comune da sparo calibro 7.65, reati aggravati dalla circostanza mafiosa, e detenzione illecita e porto abusivo di una pistola calibro 9×21, e di un decreto di fermo del tribunale dei Minori partenopeo.

Riprese video, intercettazioni ambientali e telefoniche, consulenza video-metrica, dichiarazioni delle vitime e delle persone informate sui fatti hanno permesso di ricostruire uno scontro violento tra due gruppi rivali dei Quartieri Spagnoli, si rendevano responsabili dell’esplosione di colpi d’arma da fuoco a scopo intimidatorio nei confronti di una donna, nella sera del 31 marzo scorso, nonche’ di un fallito agguato in vico Tre Regine a Toledo il 16 giugno in cui sono rimasti feriti, in modo grave, un operaio e un professionista che tornavano a casa dopo il lavoro. 

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi