Violenza sessuale, Albertini condannato anche in Appello. I suoi legali: “Faremo ricorso in Cassazione”

Violenza sessuale, Albertini condannato anche in Appello. I suoi legali: “Faremo ricorso in Cassazione”.

Un anno e otto mesi. Questa la condanna inflitta anche in corte d’Appello a Napoli per Vincenzo Albertini, presidente dell’associazione culturale ‘Napoli Sotterranea’.

L’accusa è di violenza sessuale, vittima una sua ex collaboratrice, G.G., 35 anni. La stessa pena venne comminata in primo grado, il 6 luglio 2020, dalla quinta sezione del Tribunale di Napoli.

Soddisfazione è stata espressa dall’avvocato Alessandro Eros D’Alterio, legale della donna. I giudici di secondo grado, inoltre, hanno riconosciuto alla parte offesa una provvisionale di 5mila euro. “Io ho sempre creduto alla versione dei fatti prospettata dalla mia assistita”, dice. 

Intanto, in una nota, il collegio difensivo, composto dagli avvocati Marco Campora, Sergio Pisani e Maurizio Zuccaro, di Vincenzo Albertini, presidente dell’associazione culturale “Napoli Sotterranea” dichiarano:

“Le dichiarazioni della persona offesa, più volte modificate nel corso della istruttoria dibattimentale, risultano fortemente minate da elementi oggettivi che attestano che il presidente Albertini si trovasse al momento del fatto in un luogo diverso. Ricorreremo in Cassazione per dimostrare la assoluta estraneità del dottore Albertini”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi