Rapina al caciatore Ounas, Falchi individuano e fermano uno degli autori

0 0
Reading Time: < 1 minute

Lo hanno individuato e fermato. Sono stati i Falchi della Squadra Mobile di Napoli ad arrestare PG, un 44enne napoletano già sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, che è ritenuto il responsabile di una rapina aggravata commessa sabato scorso ai danni del calciatore Adam Ounas. 

Il fermo di polizia giudiziaria è in attesa di convalida. Ounas è stato rapinato il 18 dicembre intorno alle 13.30 in via Stazio mentre rientrava nella sua abitazione di Posillipo, al termine della rifinitura prepartita a Castel Volturno. 

Due rapinatori armati su una Vespa dall’altra parte della strada, hanno intercettato e seguito il calciatore seguendolo poi fino al garage. 

Al giocatore è stato intimato di consegnare i soldi che aveva in tasca, oltre all’orologio che aveva al polso, per un valore complessivo di 4500 euro. 

Rapinatore e complice sono poi scappati via facendo perdere le proprie tracce. Ounas ha subito chiamato la polizia e denunciato. 

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi