De Luca a muso duro: “Il Governo è stato offensivo, chiedo rispetto per la Campania”

“La pozizione del Governo è stata incomprensibile e offensiva verso la Regione Campania. Il Governo ha impugnato l’ordinanza della Regione Campania sulle scuole alle 22.15 di domenica sera, le scuole si aprivano il lunedì”. 

È un Vincenzo De Luca arrabbiato che nella consueta diretta Fb del venerdi, non le manda a dire. A Muso duro il governatore si è scagliato contro l’esecutivo nazionale. 

“In Campania sono 111 i comuni dove non si sono aperte le scuole – ha detto – di fronte a ordinanze di chiusura totale il Governo non ha fatto nulla. Noi volevamo solo prendere due settimane di pausa per far passare il picco dei contagi nella fascia più esposto perchè meno vaccinata. Mi chiedo perche questo provvediento? Per una operazione propagandistica”.

“Siamo impegnati in uno sforzo di unità e di collaborazione come è doveroso che sia, ma siamo impegnati a dirci la verità delle cose e non ci sentiamo impegnati a fare sviolinate nei confronti di nessuno. Non ci pieghiamo ad esigenze della politicante o di bandiere di partito.” 

“Sono un pacifico guerriero ma pretendo lo stesso rispetto e non ho voglia di farmi prendere per i fondelli da nessuno soprattutto se chi paga per decisioni propagandistiche sono i bimbi”. 

“È bene fare un bagno di umiltà e atterrare sulla realtà vera – spiegat -o De Luca – basta propaganda occorre essere seri”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi