Un infermiere del Pronto soccorso del Vecchio Pellegrini è finito sotto la furia immotivata di un paziente in attesa di essere visitato.

L’enegumeno, classificato come codice verde (stato ansioso), dopo circa un’ ora di attesa (fisiologica per il codice di gravità) si sarebbe avvicinato al sanitario iniziandoli dapprima a minacciarlo verbalmente per poi passare alle vie dei fatto.

Un’aggressione vera e propria contro il malacapitato infermiere che ha dovuto ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dello stesso nosocomio che è stato giudicato guaribile in 21 giorni.

Si tratta della seconda aggressione nel giro di pochi giorni che avviene nell’importante nosocomio del centro storico della città.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi