Whirlpool, Cgil e Fiom Napoli: al Mise serve posizione condivisa

“Un incontro positivo, ora ci aspettiamo che prima della convocazione del 23 marzo al Mise,venga convocato il tavolo istituzionale con Regione, Comune e Prefettura per arrivare all’incontro al Ministero con una posizione condivisa sul futuro della vertenza Whirlpool” .

Così, in una nota, i segretari generali Cgil Napoli e Campania e Fiom Cgil Napoli, Nicola Ricci e Rosario Rappa, commentano l’incontro di questa mattina con il prefetto di Napoli , Claudio Palomba, chiesto ed ottenuto dai sindacati di categoria, al termine dell’assemblea in fabbrica e il successivo corteo per le strade di Napoli Est.

“È stato un incontro positivo – hanno detto Ricci e Rappa – nel quale abbiamo chiesto l’attivazione del tavolo di crisi con Regione Campania e Comune di Napoli , come lo stesso prefetto si era impegnato a fare durante il nostro primo incontro, per fare il punto vertenza e arrivare al tavolo al Mise con una posizione condivisa con Comune e Regione, soprattutto con la prima considerato il ruolo centrale che ha sulla formazione dei lavoratori e sulla gestione dei fondi del Pnrr”.

“Il prefetto – conclude la nota – si è impegnato a convocare un incontro del tavolo istituzionale già per la prossima settimana, assicurando anche la sua partecipazione all’incontro ministeriale, avviando un’interlocuzione anche con il Consorzio”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi