‘Acquista’ da una parcheggiatrice abusiva un pezzo di strada pubblica per sostare la propria auto ma la donna nonostante aver incassato i soldi la rivuole

A Napoli un 28enne aveva pagato 500 euro per area parcheggio

Circa un anno e mezzo fa un uomo di 28 anni aveva ‘acquistato’ da una 64enne per 500 euro una porzione di strada posta davanti la propria abitazione per un uso esclusivo, quello del parcheggio. 

Peccato però che la donna non fosse la proprietaria della strada, che è del Comune di Napoli , ma se ne era impossessata mettendoci un paletto di ferro e quindi quel pezzo pubblico era diventato ‘cosa sua’. Accade anche questo nella città senza regole dove vince l’arroganza e la prepotenza. 

Nonostante l’acquisto del diritto di parcheggiare andato in porto, la ex ‘proprietaria’ rivoleva la ‘sua’ strada e si era lamentata con il 28enne per la mancata restituzione. 

La notte dello scorso 31 maggio, dopo una richiesta arrivata al 112, i Carabinieri della compagnia Napoli centro sono intervenuti in via Concezione, nel quartiere Montecalvario, nel centro storico di Napoli .

A contattare i militari era stato proprio il 28enne che aveva riferito di aver subito un’aggressione da parte di quattro persone: due uomini, uno di 17 e 47 anni, e due donne, di 64 e 45 anni. 

I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Napoli centro hanno individuato il ‘quadro’ familiare e hanno proceduto con la denuncia per estorsione in concorso. Sono in corso accertamenti per ricostruire meglio la vicenda

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi