Scompare Liliana De Curtis, figlia di Totò. Aveva 89 anni

E’ morta oggi a Roma a 89 anni Liliana De Curtis, la figlia di Totò. Lo si apprende da ambienti vicini alla famiglia.

Il nome Liliana fu scelto dal principe della risata in ricordo di Liliana Castagnola, cui l’attore napoletano era stato legato sentimentalmente prima di unirsi a Diana Rogliani e che si era suicidata per lui.

Ha partecipato alle riprese di alcuni film come San Giovanni decollato e Orient express. E’ stata anche attrice di teatro e ha scritto alcuni libri. 

A Napoli il 21 settembre 2013 ricevette un premio alla carriera in occasione della festa di San Gennaro.

Liliana De Curtis sposò nel 1951 il produttore cinematografico Gianni
Buffardi da cui ebbe i figli Antonello e Diana (quest’ultima deceduta nel 2011 in seguito a una lunga malattia). In seconde nozze il matrimonio con Sergio Anticoli, dal quale nel 1969 è nata la figlia Elena, fondatrice del brand commerciale “CaffèTotò”.

La figlia di Totò per anni e anni ha combattuto contro la burocrazia per l’apertura del museo dedicato al papà nel Palazzo dello Spagnolo, al rione Sanità a Napoli.

Liliana De Curtis è scomparsa nella sua casa romana, assistita dalla figlia Elena. I funerali si terranno domenica 5 giugno alle ore 11 nella chiesa di via Vergini 45, al rione Sanità. 

Il feretro arriverà direttamente da Roma e al termine della funzione religiosa la salma sarà al cimitero di Poggioreale dove si trova la cappella della famiglia De Curtis.



Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi